Sei qui: Home News & Notizie l'Amministrazione informa Lettera ai cittadini

Lettera ai cittadini

PDF  Stampa  E-mail 

immagine

Cari Cittadini

Come ogni anno l’Amministrazione Comunale si è impegnata a realizzare un calendario di eventi culturali, musicali, teatrali, per consentirci di trascorrere le serate estive in serenità qui a Miglionico, ma soprattutto per consolidare l’interesse turistico per il nostro paese che, i crescenti numeri di visitatori, stanno dimostrando. Siamo a meno di due anni dall’importantissimo evento del 2019 “Matera Capitale Europea della Cultura”. Tutti (amministratori, imprese, cittadini) abbiamo sempre, sostenuto la necessità che, questo prossimo importantissimo appuntamento, possa rappresentare, anche per Miglionico e i paesi interni della nostra provincia, oltre che per la Città di Matera, una occasione di sviluppo turistico del nostro territorio. Abbiamo bisogno di essere conseguenti a questa nostra ambiziosa aspirazione.

Da questa consapevolezza nasce il calendario eventi “SeRestate a Miglionico 2017” giunto all’ottava edizione, e nato otto anni fa con le stesse aspirazioni di sviluppo turistico che tutti noi oggi abbiamo, quando il percorso per la candidatura a Capitale Europea della Cultura 2019 della Città di Matera era appena iniziato. Io personalmente e l’amministrazione Comunale che mi onoro di guidare, in questo come nel precedente mandato, abbiamo sempre creduto profondamente nella nostra comunità, nelle sue potenzialità, nel nostro territorio e nelle sue bellezze, che in ogni modo abbiamo cercato di valorizzare e promuovere.

Questo è quello che stiamo continuando a fare senza sosta, senza pause, senza arrenderci mai, anche di fronte alle difficoltà di ogni genere, in primis economiche e finanziarie, che questo tempo ci ha consegnato, e che rendono difficile, a me ed alla debole struttura dell’ente comunale, offrire alla nostra comunità, tutte le risposte alle emergenze che Miglionico merita e che tutti noi meritiamo. Ma lavoro e lavoriamo per conseguire tutti gli obbiettivi che, per Miglionico, ci siamo posti sin dal primo istante del nostro percorso amministrativo.

Come potete vedere nell’allegato calendario delle nostre manifestazioni, tante sono le collaborazioni offerteci dalla realtà associazionistica e di volontariato locale, che considero un patrimonio di idee, persone, ed energie di cui Miglionico, in ogni modo, non deve assolutamente privarsi. A tutti loro va il mio più sentito ringraziamento per l’impegno che ci stanno offrendo in maniera gratutia. Altrettanto sentito è il ringraziamento a tutte le imprese locali e non, a tutti i cittadini che con il loro contributo, con le loro erogazioni liberali in favore del Comune di Miglionico, ci permettono di dedicare alla cultura e alla promozione territoriale, uno spazio che altrimenti non ci sarebbe. Infine il ringraziamento va alla Regione Basilicata che, nell’ambito delle risorse che impiega per la cultura non ci fa mancare il suo supporto per la nostra iniziativa più importante “La Congiura dei Baroni”, oltre che per il Festival Musicale “Frequenze Mediterranee” e per la “Festa del Pane”.

Questi ringraziamenti e chiarimenti sulle modalità di realizzazione delle manifestazioni culturali, mi consentono di spiegare, come mi sono sforzato di fare ogni anno, che il nostro calendario eventi non rappresenta in alcun modo una sottrazione di risorse per i servizi o per le manutenzioni o per tutti gli altri impegni a cui il Comune di Miglionico deve assolvere. Il tempo stesso che dedico e dedichiamo a questa parte culturale dell’azione amministrativa, fuori orario, fuori dal funzionamento degli uffici, non penalizza in alcun modo l’attività amministrativa negli altri settori. Lo dico per chiarimento a quanti possano ritenere inutili e superflue le attività culturali. La cultura e la promozione territoriale, rimane, però, un elemento fondamentale delle nostre comunità. Rappresenta l’anima stessa delle comunità, qualcosa che non si tocca con mano, ma che ci aiuta a defenirci ed identificarci come “comunità di Miglionico”.

Luglio, Agosto, Settembre rappresentano, ovviamente, una vetrina per il periodo dell’anno di maggiore presenza turistica dovuta alle ferie, dovuta alle presenze sulla costa Jonica, è chiaro che l’impegno di tutti, l’iniziativa privata, delle associazioni, per la promozione territoriale, deve interessare tutto l’anno. Del resto la nascita di diverse nuove attività ricettive, legate al turismo, in pochi anni, sono il segno della efficacia della strada che, anni fa Miglionico e la nostra amministrazione, ha intrapreso e su cui bisogna continuare a lavorare, viste le opportunità che il turismo, lo sviluppo rurale, possono rappresentare per le generazioni presenti e future. L’impegno dell’amministrazione comunale continua su tutti i fronti di lavoro aperti in questi anni. In questi giorni iniziano i lavori di miglioramento strutturale e funzionale della scuola dell’infanzia per circa 180000 Euro complessivi, testimonianza di un impegno profuso in questi anni per le nostre scuole che ci ha permesso di investire tante risorse per il miglioramento dei plessi scolastici. A breve inizieranno anche i lavori sulle strutture sportive, Parco del Sorriso, S. Antuono e parco giochi di via trinità, avendo ottenuto un finanziamento di circa 95000 Euro dal PSR della Regione. Fortunatamente il nostro impegno, la nostra caparbietà nel partecipare a tutti bandi regionali o ministeriali che incrociamo nella nostra attività amministrativa, ci permette di programmare interventi lì dove, con le risorse del bilancio comunale non possiamo operare. Le nostre strade urbane, ed il decoro urbano necessitano di interventi importanti. Lo sappiamo, ne siamo consapevoli. Attendiamo riscontro di finanziamento dal Ministero delle infrastrutture e Presidenza del Consiglio, avendo partecipato ad un bando finalizzato proprio alle riqualificazioni urbane, per poter programmare gli interventi necessari, nel frattempo siamo attenti a cogliere tutte le opportunità che ci si presentano con la nuova programmazione FERS 2014-2020. Il nostro impegno è costante.

Grazie al Piano Sociale di zona di cui siamo parte riusciamo ad erogare servizi sociali importanti ed abbiamo costruito iniziative nuove in questi anni come “Estate senza barriere” rivolte ai diversabili e ai ragazzi 6- 14 anni per effettuare politiche di socializzazione ed integrazione attraverso i soggiorni estivi che quest’anno come i precedenti ha avuto un bel successo. Abbiamo recuperato l’archivio storico comunale per anni abbandonato e buttato nei locali dell’ex mattatoio e, col supporto della soprintendenza ai beni archivistici, stiamo lavorando per renderlo fruibile. Una importante iniziativa per la conservazione e la divulgazione della storia della nostra comunità. Mi rendo conto che è difficile comprendere fino in fondo e realmente da parte dei cittadini, i cambiamenti intervenuti nella pubblica amministrazione e nei suoi bilanci in questi anni. Riduzione sostanziale dei trasferimenti dello stato, bilancio armonizzato e vincoli alla spesa che spesso sfidano la logica per chi vive tutti i giorni a contatto con la pubblica amministrazione figuriamoci per i cittadini che vivono in maniera più distaccata le problematiche delle piccole amministrazioni locali. Ma tutto questo non ci ha mai fermati. Con i Comuni di Grottole, Pomarico e Grassanno abbiamo ottenuto un finanziamento per acquistare mezzi, attrezzature, scarrabili, i bidoncini, che tra qualche mese avremo in casa per la nuova raccolta differenziata. Ci sono voluti anni per arrivarci e tanto lavoro. Abbiamo svolto la gara per le attrezzature con un importante finanziamento Regionale e statale per 1800000 Euro e l’azienda aggiudicataria sta provvedendo, in queste settimane, alle forniture previste, nel frattempo sono in corso le procedure per la gara per l’affidamento del servizio relativo ai quattro Comuni di cui il nostro è capofila, in modo da avviare, da Gennaio, il nuovo servizio con il quale cercheremo di dare il nostro contributo al bene ambientale in primis e di alleviare i costi per le nostre famiglie.

Servirà la collaborazione di tutti. Il migliore dei sistemi di raccolta possibile non eviterà che delinquenti abbandonino sulle nostre strade rifiuti speciali, ingombranti e qualche volta anche pericolosi con tutto l’aggravio di costi conseguente per tutti noi, come non impedirà alle persone di buttare per strada o nelle pinete, lattine e bottiglie con grave danno all’immagine del paese. Abbiamo previsto nel nuovo servizio anche un sistema per migliorare e intensificare il controllo del territorio. Ma tutti noi dobbiamo impegnarci a controllare. Le segnalazioni che ci giungono o che cittadini pubblicano sui social, mossi certamente dall’amore per Miglionico, non rappresentano la soluzione al problema purtroppo. C’è un atteggiamento culturale che le persone di buona volontà (la gran parte dei Miglionichesi) hanno il dovere di impegnarsi a sconfiggere. Il risparmio, per un cittadino che fa lavori in casa, di 100 euro per lo smaltimento dei dedriti da demolizione, oltre a trasformarsi in un danno ambientale costituiscono per l’intera comunità una spesa 10 volte più grande quando vengono abbandonati.

Quindi su tutto non basta solo l’impegno dell’amministrazione Comunale o del Sindaco. Il Paese appartiene a tutti non solo quando ognuno fa le proprie rivendicazioni personali legittime o meno, ma anche e soprattutto quando c’è bisogno della collaborazione per migliorarlo e tenerlo pulito. Ci sono gruppi di persone, non so chi siano, che continuamente vandalizzano il nostro paese. Spaccano le panchine, deturpano monumenti (Torre di Fino è stata imbrattata con vernici probabilmente per gioco o per noia), spaccano i cartelli informativi, incendiano i boschi. Fermiamoli insieme!!! Non avventuriamoci nel gioco delle responsabilità del controllo (importante ma affidato a poche persone e pertanto debole), altrimenti chi commette questi reati si sentirà giustificato ed assolto perché tanto la colpa non è di chi commette scempi ma di chi non riesce a controllare. Un paradosso che dobbiamo superare.

Le famiglie, la scuola, tutti noi abbiamo l’obbligo di contribuire a creare senso civico soprattutto nei nostri ragazzi. Solo cosi Miglionico continuerà a migliorare. L’amministrazione sta lavorando per portare a termine la programmazione prevista quando il mio percorso amministrativo è iniziato. Ritardi, burocrazia, difficoltà finanziarie, una debole struttura organizzativa comunale sicuramente hanno generato non poche difficoltà. La nostra determinazione sarà caparbia, fino all’ultimo secondo della nostra legislatura, per chiudere le cose che non siamo riusciti ancora a realizzare, dal regolamento urbanistico, al sistema di accesso e fruizione dei beni architettonici (su tutti il castello), passando per le altre emergenze del nostro paese che mai abbiamo trascurato. Le tante cose realizzate in questi anni mi fanno essere ottimista. Non servono elencazioni, ne è questa lettera l’occasione per farle. “SeRestate” non è occasione per dimenticare i problemi, ma è importante per valorizzare il nostro paese, comprendere il significato della bellezza del nostro territorio e spingerci a migliorarlo sempre di più. Sono previste tante manifestazioni ben descritte nel calendario eventi allegato. La Congiura dei Baroni, alla sua settima edizione, avrà l’eccezionale partecipazione dell’attore Alessandro Haber che ringrazio per aver accettato il nostro invito.

Questo evento ha consentito alla nostra comunità di riappropriarsi di un pezzo della nostra storia ed in questo senso ha acquisito un significato enorme di gran lunga più importante dei numeri e delle presenze che riesce a fare ogni anno. Miglionicorrida, Radiodervish, Bluebeaters e Frequenze Mediterranee, Festa del pane, La Spasett , Festa dell’Emigrante con l’orchestra del Maestro Pietro Manzara, Concerti e Teatro, insieme alla Congiura dei Baroni, incontri con autori di opere letterarie. Ci sono tante iniziative per dare occasione a tutti noi di trascorrere una estate serena.

Grazie a tutti i cittadini che ci daranno in questi giorni una mano a proteggere il decoro urbano, a tenere pulita Miglionico (basta poco) e che useranno meno possibile i propri autoveicoli contribuendo a non intasare il nostro centro antico.

Buona Estate a tutti.
Il Sindaco Angelo BUONO

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information