Sei qui: Home News & Notizie l'Amministrazione informa Lettera del Sindaco

Lettera del Sindaco

Stampa 

Cari Cittadini

come consuetudine da 10 anni, approfittiamo dell’inizio delle manifestazioni culturali della nostra “SeRestate a Miglionico”, per farvi giungere a casa il calendario eventi che abbiamo preparato per voi, per i vacanzieri, per i miglionichesi che ritornano per trascorrere con noi le ferie, per i turisti ed i visitatori del nostro paese, accompagnato da una nostra lettera.

Grazie alla collaborazione incessante delle associazioni locali, delle imprese che contribuiscono con le loro erogazioni liberali, dei cittadini che ci aiutano con diverse modalità nel lavoro che da anni svolgiamo per la nostra comunità, dei dipendenti del nostro Comune, della locale stazione dei carabinieri, della protezione civile, realizziamo un calendario eventi utile non solo ad allietare le calde serate estive, ma anche a far conoscere il nostro territorio, le sue bellezze, la nostra comunità, la sua capacità di accogliere. Miglionico e la nostra gente sono una bella realtà all’interno della nostra provincia e della nostra regione ricca di tantissime bellezze ed esperienze da scoprire.

Il nostro compito, da svolgere tutti insieme, è quello di valorizzare tutto quello che di bello abbiamo da mostrare ed offrire, dai nostri monumenti e paesaggi alla nostra tradizione, dalle nostre attività produttive ai nostri prodotti enogastronomici.

L’estate ed il nostro calendario eventi rappresentano una buona occasione per svolgere questo lavoro, per consentire alla nostra comunità di ritrovarsi ed accogliere le persone che vengono per conoscerci e trascorre con noi il proprio tempo.

“La Congiura dei baroni”, Frequenze Mediterranee, Il Festival del Pane, Miglionicorrida, le rappresentazioni teatrali dei Taiatrist, i concerti organizzati con la collaborazione delle nostre Cooperative, sono diventati, in questi anni, appuntamenti, iniziative, eventi che fanno parte della nostra comunità, qualche volta tanto criticate quanto attese. Questo ci inorgoglisce e non per un merito particolare da vantare, ma perché un po’ la nostra comunità si è riappropriata della sua storia (con la Congiura dei Baroni) e dei luoghi simbolo del nostro paese in cui accogliamo chi viene a farci visita.

Quest’anno, più di ogni altro precedente, “SeRestate” diventa un momento importante per la nostra comunità.

Tra pochi mesi Matera sarà Capitale Europea della Cultura e Miglionico dovrà esserci a pieno titolo per cogliere le opportunità che, questo importante evento, rappresenta per il presente ed il futuro della nostra Provincia e della nostra Regione. Abbiamo iniziato dieci anni fa a lavorare per valorizzare il nostro territorio e le nostre bellezze (ben prima che Matera immaginasse di diventare Capitale Europea della Cultura), attraverso eventi culturali più o meno importanti ed allestendo un calendario eventi che un po’ è diventato, negli anni, punto di riferimento anche per altri Comuni. In questi anni abbiamo realizzato decine e decine di presentazioni di libri, centinaia tra concerti, rappresentazioni teatrali, rievocazioni storiche, festival. A maggior ragione era importante realizzare un calendario eventi anche quest’anno con un grande sforzo, con la collaborazione di volontari, senza penalizzare in alcun modo le altre attività e gli altri impegni amministrativi, come, del resto, è stato negli anni precedenti. Abbiamo continuato incessantemente e caparbiamente a lavorare alla realizzazione del nostro programma amministrativo nonostante le difficoltà economiche e le complicazioni burocratiche, operando su tutti i fronti, qualche volta con successo altre volte con insuccessi ma senza perderci mai dì’animo e senza mai smarrire l’entusiasmo e la voglia di fare bene per il nostro Paese che ci ha animati sin dal primo giorno di questa esperienza amministrativa.

Il nostro Comune ha un bilancio in ordine. Abbiamo lavorato in questi anni adeguandolo, allineandolo a tutte le novità normative che hanno, soprattutto negli ultimi 5 anni, interessato e ingessato la gestione dei Bilanci Comunali con altrettanto importanti limitazioni nei trasferimenti di risorse dello Stato. Pareggio di Bilancio, Bilancio armonizzato, sono cose che, probabilmente non dicono nulla a molti cittadini, ma sicuramente hanno fatto e fanno parte della attività e delle preoccupazioni quotidiane degli amministratori perché condizionano e rendono difficile e a volte impossibile anche spese che possono sembrare esigue. A questa situazione, così complicata per qualsiasi amministratore, ho e abbiamo reagito, in questi anni, mettendo in campo, con grandi sacrifici, il nostro impegno progettuale. Ho colto la sfida mettendo in campo tutte le energie per Miglionico. Ho continuato a lavorare utilizzando mezzi e risorse personali per cercare di cogliere tutte le opportunità offerte dai bandi e finanziamenti europei proposti dalla Regione Basilicata o dallo Stato.

Siamo limitati e abbiamo criticità nelle manutenzioni e su quanto legato direttamente al bilancio ordinario del Comune, ma cerchiamo di sopperire a questa carenza cercando di cogliere tutte le opportunità di finanziamento offerte dallo Stato e dalla nostra Regione.

I lavori per l’efficientamento e il miglioramento delle nostre scuole, plesso della scuola primaria e secondaria e scuola dell’infanzia (a settembre i nostri piccoli entreranno nella rinnovata scuola dell’infanzia); completamento dei lavori del Centro Polivalente (finalmente dopo tante traversie affrontate per poter portare a casa il risultato); raccolta differenziata e nuovo sistema integrato e comprensoriale digestione dei rifiuti che tra qualche settimana vedrà l’inizio (al momento l’attesa di una sentenza del TAR, conseguente al ricorso della ditta seconda classificata nell’appalto per l’affidamento del servizio, ci tiene bloccati); lavori in corso presso le nostre strutture sportive; abbiamo ottenuto risorse per cartellonistica turistica e per un piccolo restyling della Pila da completarsi entro l’anno; siamo primi nella graduatoria provvisoria di un ulteriore intervento sull’istituto comprensivo; abbiamo ottenuto un finanziamento importante di 160000 Euro nell’ambito del Piano di sviluppo Rurale della regione Basilicata per la viabilità nelle campagne che andrà a sommarsi agli altri interventi realizzati negli anni scorsi per circa 600000 Euro; abbiamo firmato, qualche giorno fa, l’accordo di programma per la realizzazione di un centro diurno intergenerazionale rivolto agli anziani e per attrezzare un centro diurno per minori e la sezione primavera nella nostra scuola per l’infanzia, da attivarsi successivamente, in accordo con lì’istituto scolastico di Miglionico, per un totale di circa 140000 Euro. Questo è un elenco non esaustivo delle iniziative in campo ed in corso di realizzazione.

E’ chiaro che non sempre i bandi per i comuni, fatti dalla Regione o dallo Stato, rispondono alle esigenze dei nostri programmi. Ad esempio so perfettamente che abbiamo un grosso problema relativamente alle strade e pavimentazioni del nostro abitato (Porta Pomarico, Via Quaranta, Via Dante, Via Kennedy, Via Pertini, Via Trinità, etc.) ma non ci sono state occasioni di finanziamento per questa tipologia di opere in questi anni anche se abbiamo partecipato a diversi bandi per finanziamenti Statali. Tuttavia continuiamo a lavorare su questo come sugli altri fronti per consentire al nostro Comune di cogliere ogni opportunità.

Il Cartellone eventi “SeRestate 2018”, come quelli realizzati negli anni passati, è solo una parte di un lavoro incessante che, tutto l’anno, dedichiamo alla nostra comunità. Anche per gli eventi culturali le risorse economiche necessarie sono il frutto della nostra partecipazione a bandi ad hoc della Regione Basilicata e delle contribuzioni liberali da parte di imprese e cittadini che, riconoscendo il valore di queste iniziative, decidono di darci una mano. Non si tratta di risorse sottratte ad altre necessità del nostro Comune. Se non partecipassimo a questi Bandi per gli eventi culturali ci mancherebbero le risorse per realizzare la Congiura dei Baroni e gli altri eventi, e altri Comuni ne approfitterebbero al posto nostro. Dico questo per la chiarezza dovuta a quelle persone che potrebbero pensare che l’amministrazione comunale decide di dedicarsi agli eventi culturali e non alle altre incombenze del nostro territorio e della nostra comunità.

La cultura, la nostra storia e le opportunità ad esse legate, meritano attenzione e lavoro. Noi, attingendo alle risorse messeci a disposizione, cerchiamo di dedicare, anche a questi aspetti del nostro comune, l’impegno necessario.

Ringraziamo tutte le persone, le imprese, le associazioni e gli enti che ci consentono di realizzare “SeRestate 2018” e “La Congiura dei Baroni”.

Conoscete tutti gli eventi storicizzati e ormai “tradizionali” del nostro calendario e per questo, senza ulteriori commenti, vi allego le locandine di “SeRestate” e de’ “La Congiura dei Baroni”. Quest’anno ospiti d’eccezione saranno l’attore Massimo WERTMÜLLER con la sua compagna l’attrice Anna FERRUZZO che ci onoreranno della loro presenza il 14 Agosto e ai quali faremo sentire certamente il calore e l’accoglienza della nostra comunità.

Mi sento di ringraziare, tra gli altri, le Cooperative Coserplast, NCA e Vita Alternativa per lo spettacolo che insieme ci offriranno il 9 Agosto in occasione del quarantennale della Cooperativa Vita Alternativa. Il cantautore Renzo Rubino sarà nostro Ospite in questa occasione e terrà per noi un concerto. I nostri sentiti auguri vanno alla Cooperativa Vita alternativa, pioniera, sin dal 1978, dell’accoglienza alle persone con disabilità psichiche e di una iniziativa di grande civiltà nata con la chiusura dei manicomi avvenuta con la legge “Basaglia”. Miglionico, anche in questo caso è stato ed è un comune ed una comunità di cui possiamo essere orgogliosi. La Cooperativa Vita Alternativa collabora con il comune in tante attività sociali. Anche quest’anno, dalla loro collaborazione, sono nati il progetto Aquilone rivolto ai Bambini ed attualmente in corso di svolgimento e la iniziativa “Estate senza Barriere”, questa bellissima esperienza dei soggiorni al mare per i bambini e diversabili conclusasi qualche giorno fa. Il Comune di Miglionico è riuscito ad assicurare, con il Piano Sociale di zona, questo servizio e la collaborazione della Cooperativa Vita alternativa è stata preziosa.

Quello che mi sento di dirvi in questi tempi difficili e complessi è: lavoriamo insieme per Miglionico.

Ogni cittadino faccia la sua parte per quello che può. Certamente ogni cittadino può collaborare alla preservazione del nostro patrimonio di bellezze artistiche ed architettoniche. Ogni cittadino può collaborare a difendere il nostro territorio dai vandali e da chi non rispetta l’ambiente abbandonando rifiuti, divani, elettrodomestici, materiale da demolizione, ovunque. Il Comune da solo non ce la fa.

Lavoriamo insieme per Miglionico.

In occasione dello svolgimento delle manifestazioni previste nel nostro calendario eventi cerchiamo di utilizzare il meno possibile le automobili, soprattutto nei giorni delle manifestazioni più affollate. Anche questo è un modo per offrire la nostra collaborazione.

Un caloroso benvenuto a tutte le persone che in questi giorni faranno visita al nostro paese ed alla nostra comunità. BUONA ESTATE A TUTTI!!

Il Sindaco di Miglionico

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information