Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Regolamento per il benessere e la tutela degli animali

Regolamento per il benessere e la tutela degli animali

Stampa 

immagineMIGLIONICO. Con voto unanime è stato deliberato dal Consiglio comunale. Costituirà un impegno civico dei cittadini miglionichesi. E’ ispirato dal riconoscimento di alcune fondamentali libertà: sono quelle volte a tutelate gli animali dai bisogni della fame e della sete; dai disagi ambientali, dal dolore, dai traumi o dalla malattia; dalle paure e dai pericoli. Ne deriva l’impegno concreto da parte della locale Amministrazione comunale volto a favorire la “corretta convivenza fra persone e animali ed a promuovere iniziative rivolte alla conservazione e al rispetto degli ecosistemi e degli equilibri ecologici che interessano la popolazione animale”. Ciò significa che, nell’ambito del territorio comunale, “è vietato abbandonare qualsiasi tipo di animale, sia domestico che selvatico, così come è vietato depositare esche avvelenate o altro materiale che sia tossico in luoghi ai quali possano accedere animali, escludendo le operazioni di derattizzazione e disinfestazioni, che devono essere eseguite con modalità tali da non nuocere in alcun modo ad altre specie animali”. Inoltre, nel documento si precisa che chi “possiede un cane dovrà provvedere a consentirgli, ogni giorno, l’opportuna attività motoria. Ai cani accompagnati dal padrone è consentito l’accesso a tutte le aree pubbliche e di uso pubblico compresi i giardini e i parchi. Con l’obbligo, però, di utilizzare il guinzaglio e, se necessario, anche l’apposita museruola. E’ vietato, ad ogni modo, l’accesso in aree destinate ai giochi per bambini. Tali zone saranno delimitate e segnalate con appositi cartelli di divieto”. Per i proprietari è previsto “l’obbligo di raccogliere gli escrementi prodotti dai cani sul luogo pubblico”. Infine, il regolamento prevede delle sanzioni per chi ne commette una violazione, con il pagamento di una somma da 200 a 500 euro.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati
 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information