Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Aggiungi un posto a tavola che c’è un amico più!

Aggiungi un posto a tavola che c’è un amico più!

Stampa 

MIGLIONICO.  Questo lo slogan che la Proloco, guidata da Giulio Traietta, cercherà di mettere in pratica e rendere realtà, in occasione della festa del quartiere Trinità. Grazie all’aiuto dei tanti volontari che diventano di giorno in giorno sempre più numerosi, domenica 11 giugno, per i turisti che decideranno di visitare Miglionico ci sarà la possibilità di vivere una giornata in un modo davvero singolare. Come recita Davide Rampello, nella rubrica “Paesi&Paesaggi” di “Striscia la Notizia”, i turisti potranno vivere la cittadina del Malconsiglio non da turisti ma da ospiti. Dopo aver fatto un giro fra le sue bellezze, il Castello del Malconsiglio con la sua Congiura tecnologica, il centro storico con le sue chiese godendo della visione del polittico di Cima da Conegliano, della scultura lignea del 1600 raffigurante il SS Crocifisso, essi potranno immergersi nella cultura e nella tradizione sedendo a tavola e condividendo il pranzo con una delle famiglie miglionichesi che aprirà loro le porte. “Riservare agli ospiti una degna accoglienza mettendoli a loro agio è nell’indole degli abitanti di questa cittadina” - precisa Giulio Traietta, entusiasta per l’iniziativa che spera possa essere da stimolo per avvicinare sempre più gente e far conoscere, sotto ogni aspetto, questo piccolo borgo collinare. “A farci valutare e propendere per questa particolare opportunità da offrire al turista, – aggiunge sempre Traietta, sono stati i continui complimenti sull’ accoglienza che finora, i tanti volontari che si prodigano per una valorizzazione turistica della nostra cittadina, hanno ricevuto dai turisti che grazie anche a Matera 2019 stanno visitando sempre più numerosi il nostro borgo.” L’iniziativa prevede appunto che domenica 11 giugno, ai turisti che visitino Miglionico, in piccole comitive o nuclei familiari con bambini, venga riservata l’opportunità, previa prenotazione, per un’accoglienza a tavola in una delle famiglie miglionichesi che abbia manifestato volontà di aderire a tale progetto. Ogni famiglia potrà garantire ospitalità a due turisti ed eventualmente ai loro piccoli facenti parte dello stesso nucleo familiare. “Speriamo – aggiunge la volontaria Grazia Giannella, che il numero di famiglie che manifesti questa disponibilità, sia il più numeroso possibile per una buona riuscita dell’iniziativa.” Per info e per iscriversi, i turisti possono contattare il 327.5365190 fino al 6 giugno. Chi prima arriva, si siede a tavola e mangia con un miglionichese. Una famiglia che racconterà loro il colore, il sapore, il profumo, la tradizione, il dialetto di questo angolo di Lucania facendo sentire il turista un gradito ospite.

dal Quotidiano della Basilicata
di Antonio Centonze

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information