Cerimonia di premiazione della terza edizione del concorso letterario sul tema della “Civiltà contadina”

Stampa 

MIGLIONICO. Con la partecipazione straordinaria del giornalista e scrittore, Lino Patruno, quale presidente di giuria, nei giorni scorsi, s’è svolta, nel salone della Provincia di Matera, la cerimonia di premiazione della terza edizione del concorso letterario sul tema della “Civiltà contadina”, a cura della locale associazione culturale, “Omnia Mentis”, presieduta dal dott. Rino Finamore. Nella circostanza, l’ex direttore de “La Gazzetta Del Mezzogiorno”, nel presentare il suo libro, “Il Meglio Sud”, ha osservato, tra l’altro, come il “Mezzogiorno d’Italia sia ricco di numerosi talenti ed eccellenze in ogni settore della vita sociale”. In particolare, per quanto riguarda la regione Basilicata, Patruno ha sottolineato come il “binomio turismo-agricoltura possa costituire una potente leva di sviluppo e di crescita per i giovani lucani”. Poi, la manifestazione, che è stata sapientemente coordinata dalla professoressa Margherita Lopergolo, è continuata con la premiazione degli alunni, studenti e adulti che, nelle varie sezioni del concorso letterario, hanno prodotto i lavori più significativi. Tra l’entusiasmo dei presenti e la gioia incontenibile dei bambini, che hanno riempito la sala in ogni ordine di posto, sono state premiate le seguenti scolaresche: la scuola primaria di Montescaglioso (ins. Anna Maria Cofone), l’istituto comprensivo di Marconia (ins. Anna Lombardi), la scuola primaria di Metaponto (ins. Mariella Maggi), la scuola secondaria di primo grado di Irsina (ins. Maria Gagliardi), quella di Montescaglioso (ins. Nunzia Porcari), di Metaponto e gli studenti della secondaria di secondo grado (Liceo di Montalbano). Menzione speciale per l’istituto comprensivo di Grassano (ins. Caterina Carretta). Infine, per la sezione poesia riservata agli adulti, sono stati premiati la poetessa miglionichese Nunzia Dimarsico e il poeta grottolese Carmelo Caldone; per la sezione narrativa: Francesca Gagliardi, Margherita Centonze, Geltrude Potenza, Carlo Gaudiano e Carmine Putignano.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information