Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Tentativo di furto nella notte scorsa in contrada “Acquaviva”

Tentativo di furto nella notte scorsa in contrada “Acquaviva”

Stampa 

MIGLIONICO. Tentativo di furto nella notte scorsa in contrada “Acquaviva”, nel fondo di proprietà dell’agricoltore miglionichese Giuseppe Matera, a poche centinaia di metri di distanza dalla diga di San Giuliano. I soliti ignoti, agendo col favore delle tenebre, hanno divelto la serratura di due porte blindate di un grande magazzino, nel tentativo di effettuarvi un nuovo furto, dopo quello messo a segno l’anno scorso, che aveva fruttato loro vari quintali di grano. Questa volta, però, ai ladri non è andato bene il loro piano delinquenziale: dopo aver fatto irruzione nel fabbricato, resosi conti che era vuoto, se ne sono andati via senza rubare niente: il proprietario, in serata, a conclusione del suo lavoro, aveva portato con sé qualsiasi raccolto di giornata (pomodori, frutta e ortaggi) unitamente a tutti gli attrezzi agricoli. Ad accorgersi dell’accaduto è stato Pasquale Terlimbacco, cognato del proprietario del fondo, il quale si era recato in campagna alle prime luci dell’alba di ieri. Terlimbacco, resosi conto della situazione, ha subito informato il familiare che ha provveduto a far riparare le porte dell’edificio.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information