Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Una parrocchia che invita all’arte

Una parrocchia che invita all’arte

Stampa 

MIGLIONICO. Una parrocchia che invita all’arte. Il giovane parroco don Mark Antony Stanislaus, originario dell’India e a Miglionico da qualche anno, ha fortemente patrocinato l’iniziativa, affinché in tanti possano avere la possibilità di avvicinarsi all’arte e al tempo stesso alla vita della comunità parrocchiale. La finalità è quella di cercare di completare la formazione educativa, umana e cristiana, anche attraverso attività ricreative e culturali. Domenica scorsa, in occasione della festa dell’accoglienza, organizzata presso la sala parrocchiale, il cui ingresso è in piazza Popolo, ci sono state le prime iscrizioni ed adesioni. Tanta l’euforia dei giovanissimi per le discipline che verranno insegnate loro gratuitamente da diversi educatori che metteranno a disposizione il loro sapere. La sala della parrocchia diverrà un centro training d’Eccellenza. Ogni lunedì , a partire da questa settimana, dalle ore 17 alle 18:30, Rosy Piaggione terrà un corso di “Recitazione”, sia teorica che pratica, destinato a un massimo di venti partecipanti. Il martedì sarà dedicato alla “Musica”. Grazie alla disponibilità del maestro Antonio Faniello (fiati) e di Emanuele Canterino (chitarra) dalle 18 alle 19:30, il corso sarà destinato a venti persone che vorranno cimentarsi con quest’arte. Unico requisito richiesto sarà il possesso di uno strumento musicale per poter svolgere adeguatamente la parte pratica del corso oltre quella teorica. La serata del venerdì sarà invece dedicata al “Canto”. Con la supervisione di Francesca Cammarota e Pierluigi Loglisci, dalle ore 18 alle 19, una ventina di partecipanti avranno la possibilità di apprendere i segreti teorici e pratici per poter cantare. E da sabato 14 ottobre, e fino all’8 dicembre, Peppino Ventura coordinerà un progetto di attività manuali finalizzato alla realizzazione del Presepe. L’appuntamento settimanale, destinato ad un massimo di venti partecipanti, sarà sempre nella sala parrocchiale e si terrà ogni sabato dalle 19 alle 20:30. Entusiasta delle iniziative, Rosy Piaggione, una delle collaboratrici e coordinatrici del progetto per avvicinare all’arte in Chiesa, precisa: “Anche quest’anno il nostro parroco e tutti gli educatori ci siamo impegnati nell’organizzazione di queste attività gratuite, attività sia di carattere culturale, che ludico e spirituali. E’ indispensabile che i ragazzi trascorrano insieme del tempo, vivendo positivamente il loro stare insieme anche con noi educatori, per crescere nell’arte e al tempo stesso avvicinarsi alla fede e al rispetto reciproco. Sentimenti, questi ultimi, che quando si radicano nella comunità, diventano contagiosi”.

dal Quotidiano della Basilicata
di Antonio Centonze

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information