Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Presentazione libro

Presentazione libro

Stampa 

MIGLIONICO. Le tre del mattino. E’ il nuovo lavoro dello scrittore barese, Gianrico Carofiglio, che sabato 14 aprile sarà dallo stesso presentato alle ore 19 nell’auditorium del Castello del Malconsiglio per la seconda edizione della rassegna “Dieci incontri con gli autori”. Dieci incontri letterari a Miglionico, programmati dall’associazione culturale “Culture in Movimento” che, con la collaborazione della Libreria dell’Arco di Matera, presenteranno sia autori emergenti che affermati in campo nazionale come Gianrico Carofiglio, Magistrato dal 1986, con ruolo di pretore a Prato, Pubblico Ministero a Foggia e Sostituto procuratore alla Direzione distrettuale antimafia di Bari oltre che senatore della Repubblica in anni passati. Con il suo primo romanzo di successo, Testimone inconsapevole, edito nel 2002, Carofiglio inaugurò il legal thriller italiano. A seguire negli anni, con Rizzoli pubblica nel 2014, Il bordo vertiginoso delle cose e La casa nel bosco; con Einaudi il poliziesco Una mutevole verità e la nuova indagine di Guido Guerrieri La regola dell'equilibrio cui seguono, nel 2016, Passeggeri notturni e L'estate fredda. Nel libro che presenterà a Miglionico, con stile piacevole e toccante ed un linguaggio profondo, condito dalla sua elegante narrazione, Carofiglio si allontana questa volta dal genere “legal thriller”, per portare in scena una storia più intima e introspettiva. Un racconto che narra di un rapporto difficile fra padre-figlio costretti da situazioni e circostanze particolari a trascorrere insieme due giorni e due notti insonni. È così che il ragazzo e l'uomo hanno modo di conoscersi davvero, per la prima volta; si specchiano l'uno nell'altro confrontandosi con la figura della madre ed ex moglie. Una storia che si sviluppa principalmente di notte, in una città come Marsiglia, città portuale che viene descritta nella sua bellezza ma evidenziata anche nei suoi aspetti più malfamati e fatiscenti, oscuri e misteriosi. La loro diventa una corsa avventurosa, descritta dall’autore con dovizia di particolari, dal triste all’allegro, fra quartieri malfamati e luoghi nascosti e animati da creature che vivono la notte. Un viaggio avventuroso e struggente sull'orizzonte della vita. Alla serata, presentata da Antonella Inciso del cdr della Gazzetta del Mezzogiorno, interverranno due coppie di padri e figli a confronto, Antonio e Angelica Centonze con Enzo e Francesco Colucci. Diversi brani estrapolati dal libro, saranno letti ed interpretati dall’attrice Emilia Fortunato. “Una storia intensa e meditativa che tocca le corde più intime dei rapporti umani e familiari” - precisa Graziana Ventura, presidente dell’ass. Culture in Movimento e tra le organizzatrici della serata insieme a Marzia Dalessandro.

dal Quotidiano della Basilicata
di Antonio Centonze

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information