Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Fruizione di servizi a sostegno dell’autogoverno per persone anziane

Fruizione di servizi a sostegno dell’autogoverno per persone anziane

Stampa 

MIGLIONICO. Fruizione di servizi a sostegno dell’autogoverno per persone anziane con limitazioni dell’autonomia. Il Comune vuole creare un sistema di “servizi modulare e flessibile a beneficio delle persone anziane, in condizione di vulnerabilità socio-economica”. L’obiettivo che si vuol perseguire è quello di favorire e sostenere le capacità relazionali degli anziani nell’ambito dei “rapporti familiari e del vicinato, di cura di sé e dell’ambiente domestico, al fine di favorirne la permanenza presso il proprio domicilio anche in presenza di lieve perdita di autonomia personale”. In tale ottica, si prevede l’erogazione di “Buoni Servizi”, si legge in un avviso pubblico a firma del sindaco Angelo Buono e del dott. Bruno Francione, responsabile dell’area amministrativa del Comune. I destinatari sono gli anziani in condizione di svantaggio e di particolare vulnerabilità e fragilità sociale. Possono presentare domanda presso l’ufficio del “Servizio sociale” del Comune entro il 15 maggio 2018. Quattro sono i requisiti richiesti: aver compiuto il 75esimo anno d’età; avere un reddito “Isee” (Indicatore situazione economica equivalente) inferiore a 20 mila euro annuale; vivere nel proprio domicilio; avere una compromissione funzionale-cognitiva lieve che possa pregiudicare la cura di sé, dell’ambiente domestico e provocare solitudine relazionale.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information