Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Giornata “Con i tuoi occhi”

Giornata “Con i tuoi occhi”

Stampa 

MIGLIONICO. Giornata “Con i tuoi occhi”. Si terrà sabato 14, l’evento conclusivo del concorso di pittura “Con i tuoi occhi” indetto dall’associazione “Culture in Movimento” in collaborazione con la parrocchia Santa Maria Maggiore guidata da don Mark Stanislaus. Un concorso votato a favorire l’integrazione dei richiedenti asilo ospitati nei diversi centri di accoglienza della Basilicata. Un’iniziativa che ha ottenuto il patrocinio della Prefettura di Matera e del Consiglio Regionale di Basilicata, riscuotendo ampia adesione da parte dei richiedenti asilo. Oltre 60 il numero di partecipanti, residenti nelle strutture, presenti in diversi centri lucani e gestite dalle coop. sociali “Il Puzzle”, “La Mimosa”, “La Torre”, “Novass onlus” e “Polis Mathera”, che hanno condiviso e sostenuto il progetto come pure l’Arci Basilicata. Un’iniziativa che ha trovato l’interesse e la partecipazione anche di minori ospitati dall'ass. Tolbà e di diversi ospiti della coop. Fratello Sole di Santa Maria d'Irsi, che operano nel campo delle devianze. La serata avrà inizio in Piazza Popolo alle ore 18 con il concerto della fanfara dell'Associazione Nazionale Bersaglieri e proseguirà alle ore 19 nella corte del Castello del Malconsiglio con il convegno "Arte senza confini", durante il quale la presidente dell’associazione, Graziana Ventura, introdurrà i lavori spiegando le finalità e gli obiettivi del concorso. “Obiettivo -ha precisato la Ventura, era quello di dimostrare che con l'arte e la cultura si riesce a superare ogni barriera ideologica, politica e religiosa. Si è voluto offrire a questi ragazzi un valido strumento di integrazione. L'arte è una straordinaria forma di espressione che nessuna lingua al mondo riesce a non comprendere”. Alla presenza del Sindaco, Angelo Buono, del presidente del consiglio regionale Vito Santarsiero, del vescovo di Matera, don Giuseppe Caiazzo e del prefetto Antonella Bellomo, i presidenti delle coop, Carmen Olivieri, Francesco Ritrovato e Giuseppe Lorusso affronteranno i temi legati all’immigrazione. Un momento di preghiera collettiva e condivisa con il parroco don Mark Stanislaus, il pastore evangelico Luca Reina e il musulmano Sanogo Sekou farà da prologo alla consegna degli attestati di partecipazione e alla premiazione. La serata si concluderà con l'esibizione del noto gruppo materano Ragnatela Folk Band e con i ragazzi ghanesi del gruppo Ferrandina Ghana Culture su un palco sul quale sventoleranno le bandiere dei paesi di origine degli immigrati partecipanti al concorso. Le opere realizzate potranno essere ammirate nella corte del Castello.

dal Quotidiano della Basilicata
di Antonio Centonze

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information