Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Festa di nozze ed azione virtuosa

Festa di nozze ed azione virtuosa

Stampa 

MIGLIONICO. Festa di nozze ed azione virtuosa. La bellezza del matrimonio e la gioia di donare il proprio sangue. Due feste in una. Sono in programma in paese per domenica prossima (22 luglio). Ne saranno protagonisti gli sposi miglionichesi Eleonora Guidotti e Giuseppe Bertugno che, in un giorno importante della loro vita hanno deciso di compiere un gesto d’amore a beneficio del prossimo: hanno organizzato una giornata straordinaria di donazione del sangue. L’inedita iniziativa, denominata “Se doni ti sposo” rappresenterà il marchio doc del loro matrimonio, che sarà celebrato, con rito civile, dal sindaco Angelo Buono all’interno del Castello del Malconsiglio. Entrambi donatori dell’associazione “Fidas di Basilicata”, prima di pronunciare la fatidica frase: “Sì, lo voglio” per suggellare la loro unione di coppia, Eleonora e Giuseppe, in mattinata, vedranno i donatori di tutta la Fidas regionale donare il loro sangue. Un gesto d’amore in una giornata d’amore. In particolare, la donazione del sangue sarà curata dalla locale sezione Fidas che è guidata dal presidente Giuseppe Comanda. All’iniziativa parteciperà anche una rappresentanza di donatori di Fidas della regione Calabria, guidata dal presidente regionale Antonio Parise. Giova precisare che lo sposo, Giuseppe Bertugno, 39 anni, ricopre la carica di vice presidente di Fidas Matera, ed è donatore di vecchio corso: finora ha effettuato ben 48 donazioni. A coinvolgerlo attivamente nella “vita Fidas” è stata Elvira Flumero, ex segretaria organizzativa della Fidas provinciale. “Per tanti anni – racconta Giuseppe – ho accompagnato mio nonno a fare le trasfusioni presso l’ospedale di Potenza. E anche mio padre è stato un assiduo donatore di sangue. Ho cominciato a donare il sangue proprio il giorno del mio diciottesimo compleanno e poi non mi sono più fermato”. Da qui l’idea di organizzare una giornata di donazione del sangue anche nel giorno del nostro matrimonio. Perché possa essere un “momento di festa non solo per noi, ma che lo diventi per tutti coloro che potranno provare sollievo attraverso la nostra donazione”.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information