Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, si allungano i tempi per l’attivazione del servizio

Raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, si allungano i tempi per l’attivazione del servizio

Stampa 

MIGLIONICO. Raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e nuovo sistema integrato e comprensoriale di gestione degli stessi. Si allungano i tempi per l’attivazione del servizio. Motivo: si resta in attesa di una sentenza del Tar (Tribunale amministrativo regionale), conseguente al ricorso della ditta seconda classificata nell’apposita gara d’appalto per l’affidamento del servizio. A riguardo, il sindaco Angelo Buono (Pd) osserva come, presso il Tribunale amministrativo di Potenza si sia già svolta l’udienza volta ad esaminare il ricorso in atto. “Adesso – dice il sindaco – non ci resta che attendere l’esito della sentenza”. E’ presumibile che si debba aspettare qualche settimana. Giova precisare, intanto, che il progetto di raccolta e smaltimento dei rifiuti è intercomunale: riguarda quattro Comuni, Miglionico, Grottole, Pomarico e Grassano che, nella fattispecie, si sono consociati, avendo firmato un’apposita convenzione. Il servizio prevede la raccolta “porta a porta di tutte le frazioni separate dei rifiuti, compreso l’umido”. Il progetto è stato finanziato con fondi regionali e statali, per una somma complessiva di 1 milione e ottocentomila euro, che sarà utilizzata per l’acquisto di alcuni mezzi meccanici e numerose altre attrezzature utili sia per l’attuazione del servizio sia per la creazione, in ciascuno dei quattro paesi, delle opere di infrastruttura riguardanti le “isole ecologiche”, aree attrezzate per l’espletamento del servizio. “Le spese di gestione e i costi del servizio – spiega il sindaco Buono – saranno ripartiti per ciascun Comune in ragione del peso anagrafico degli stessi”. E’ utile osservare, infine, come il progetto preveda di raggiungere l’obiettivo del 65%, quale percentuale di raccolta differenziata, all’interno di ciascun paese.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information