Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Cartellonistica errata

Cartellonistica errata

Stampa 

MIGLIONICO. Per Miglionico non seguite le indicazioni. Raggiungere la cittadina del Malconsiglio, per tanti sfortunati turisti, è diventata davvero un’impresa degna dei migliori rally su strada sterrata. “E’ purtroppo un problema più volte segnalato all’amministrazione comunale e agli enti preposti, quello della errata cartellonistica stradale posizionata sulle strade provinciali a scorrimento veloce che lambiscono la cittadina”, esordisce Antonio Digioia, consigliere comunale d’opposizione del M5S. “Anche quest’anno – aggiunge Digioa, sono state numerose le lamentele da parte di turisti che provenienti dal Metapontino dalla SS 175, loro malgrado, per raggiungere il nostro bel paesello, sono finiti per imboccare la deviazione sulla sp 3, ex sp 380, per intenderci la strada che conduce a Montescaglioso e Metaponto, indotti in errore da una cartellonistica stradale ingannevole e si sono visti costretti a percorrere la strada che attraversa la zona dei “Tre Confini”. Una strada che invito i responsabili della cartellonistica e i nostri amministratori a percorrere per vedere con i loro occhi e testare con le proprie autovetture tutti i pericoli che vi si annidano. Dissesto della pavimentazione stradale, presenza di ostacoli sulla carreggiata con arbusti, erba alta, massi, ciottoli, rifiuti ingombranti e voragini che mettono a rischio quanti sono costretti da cattive indicazioni ed inconsapevolmente a percorrerla, magari anche nottetempo. Per questi motivi, come già avevamo fatto in passato, almeno da 5 anni a questa parte, denunciamo l’inerzia dell’amministrazione comunale, a maggioranza PD, che tanto punta e si vanta di coltivare la vocazione turistica per non aver preso in considerazione le nostre segnalazioni e invitiamo formalmente l’ente provinciale (pec del 30.08.2018) a rimuovere la segnaletica ingannevole ed ormai obsoleta sul tratto stradale sp3 ex sp380 per aggiornarla rettificandola con una corretta e più consona che inviti a percorrere l’innesto con la SS 7 per raggiungere Miglionico in maniera comoda.” A parte le errate indicazioni sulla SS 175, anche sulla SS7 andrebbe indicata diversamente la prima uscita per Miglionico, magari precisando che trattasi della “vecchia strada” per l’accesso al paese ma non dell’entrata principale. Accessi alla cittadina da strade sconnesse, senza guard rail, con voragini profonde e prive di segnaletica sia verticale che orizzontale, pregiudicano l’immagine di un paese che pur abbellito nel centro storico trascura le sue arterie stradali di accesso. E questo non è certo un bel biglietto da visita!

dal Quotidiano della Basilicata
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information