Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale La “Fontana Pila” è pericolante

La “Fontana Pila” è pericolante

Stampa 

MIGLIONICO. La “Fontana Pila” è pericolante. Per questa ragione, in via precauzionale, il sindaco Angelo Buono (Pd) ne ha disposto temporaneamente la chiusura. In particolare, a dare segni di cedimento sono alcune parti della grondaia che complessivamente è lunga una quarantina di metri. La “storica” fontana, che è ubicata in una delle due zone d’accesso del paese, costituisce un vero e proprio “biglietto da visita” per chi vi giunge lungo il percorso Matera-Miglionico. “Nei prossimi giorni – spiega il sindaco Buono – si provvederà alla messa in sicurezza dell’intera struttura” che, sin dal secolo scorso, viene alimentata in continuazione e in modo naturale da una sorgente sotterranea che sembra essere inesauribile. Giova precisare come il manufatto, a metà degli anni Ottanta, sia stato già oggetto di un importante lavoro di ristrutturazione. “Adesso – precisa Buono – saranno effettuati dei lavori di riqualificazione che riguarderanno sia il ripristino dei pilastri che la sostituzione della grondaia”. Inoltre, l’intera struttura sarà tinteggiata e circondata da un’adeguata cartellonistica. E’ utile sottolineare come i lavori di ripristino della fontana dovrebbero cominciare per la metà del prossimo mese di novembre. Il Comune dispone già del finanziamento che ammonta a dieci mila euro, elargito, a fondo perduto, dalla Regione Basilicata. Nel contesto turistico-rurale, la sorgente Pila rappresenta un’opera pubblica preziosa, quale testimonianza storica di vita sociale: nel secolo scorso, fino agli anni Sessanta, oltre ad offrire ristoro ai viandanti, era anche fonte di abbeveratoio per gli animali da soma e costituiva il luogo privilegiato delle massaie per lavare i panni.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information