Sei qui: Home Miglionico sulla stampa locale Voto domiciliare per gli elettori

Voto domiciliare per gli elettori

Stampa 

MIGLIONICO. Voto domiciliare per gli elettori miglionichesi affetti da infermità. Se impossibilitati ad allontanarsi dall’abitazione in cui dimorano, gli elettori che ne facciano richiesta, entro lunedì 6 maggio, potranno essere ammessi al voto domiciliare in vista delle lezioni europee ed amministrative del 26 maggio 2019. “A tal fine – si legge in un avviso pubblico a firma del sindaco Angelo Buono – l’elettore interessato, iscritto nelle liste elettorali di questo Comune, deve far pervenire al sindaco un’espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, corredata dalla prescritta documentazione sanitaria”. Inoltre, la domanda di ammissione al voto domiciliare “deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico e deve essere corredata di copia della tessera elettorale. La certificazione sanitaria dovrà essere rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’Asl (Azienda sanitaria locale)”. Ovviamente, si fa riferimento agli elettori affetti da gravissime infermità, “tali che l’allontanamento dell’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di trasporto pubblico”. Elettori che si trovino in condizioni “di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali”.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno
di Giacomo Amati

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sul link seguente privacy.

Ho capito.
EU Cookie Directive Module Information